Privacy Policy e note legali

martedì 19 gennaio 2010

The Amazon below water. Emozioni subacquee

Crenicichla marmorata
Fotografia di Oliver Lucanus, tutti i diritti riservati

Formato imponente (60 x 30 cm, 300 fotografie, 350 pagine), immagini mozzafiato. Il libro di Oliver Lucanus dedicato all'Amazzonia colpisce l'osservatore fin dal primo sguardo e sfogliarlo equivale ad immergersi nelle acque di quest'immenso territorio. Tra le pagine ci imbattiamo in immensi banchi di Caracidi, coppie di Crenicichla intente alle cure parentali, razze, pesci palla, zattere rigonfie di vegetazione, imponenti gruppi di discus.
Questo tuttavia non è un libro per acquariofili, a meno che non siate acquariofili profondamente interessati alla storia naturale. Vi troverete infatti molti pesci, e soprattutto i pesci che hanno segnato o segnano tuttora l'hobby, come scalari, discus, ramirezi, Hyphessobrycon, Hemigrammus, Corydoras, ma non ci sono accenni all'acquariofilia se non quando si parla di sviluppo sostenibile. Quello che interessa all'autore è parlare a persone che sanno emozionarsi di fronte ad un Mesonauta che si confonde con la vegetazione superficiale, ad una Crenicichla che cura i piccoli quando hanno raggiunto i 15 cm di lunghezza o che rimirano le code dei ciclidi sfrondate dai morsi dei piranha nello stesso modo in cui guarderebbero le rughe che solcano il volto di un anziano.
Oliver Lucanus è uno spettatore privilegiato perché da anni percorre il Rio delle Amazzoni ed i suoi affluenti raccogliendo pesci e fotografandoli (le 300 immagini del libro sono state scelte tra un ventaglio di 20.000 immagini), ma non ha sentito il bisogno di raccontare quanto ha imparato dell'ecologia dei pesci e degli altri abitanti di queste terre perché è tutto lì, nelle sue fotografie, basta saper guardare. Quest'opera racconta infatti di un viaggio ed un viaggio non ha bisogno di un commentatore perché è un'esperienza personale. A me questo libro ha ricordato una frase di Charles Darwin posta nelle prime pagine di "Viaggio di un naturalista intorno al mondo". A voi ora il dilemma. Che tipo di acquariofilo siete?


Bahia o San Salvatore. Brasile, 29 febbraio. - Il giorno che è trascorso è stato deliziosissimo.
Tuttavia, il vocabolo delizia è ancor troppo debole per esprimere ciò che sente un naturalista
che per la prima volta va in giro in una foresta del Brasile. L’eleganza delle erbe, la novità delle
piante parassite, la bellezza dei fiori, il verde brillante del fogliame, ma sopratutto il lussureggiare di tutta la vegetazione, mi colmavano di maraviglia. Un misto stranissimo di suoni e di silenzio domina nelle parti ombrose della foresta. Il ronzìo degli insetti è tanto forte, che si può udire anche da una nave ancorata a qualche centinaio di metri dalla spiaggia; tuttavia nel centro della foresta sembra regnare un silenzio perfetto. Ad una persona amante della storia naturale, una giornata come quella da me goduta procura un piacere più profondo di quello che egli possa mai sperare in avvenire.

Viaggio di un Naturalista intorno al mondo
Charles Darwin


Astyanax cf. bimaculatus
Fotografia di Oliver Lucanus, tutti i diritti riservati


The Amazon Below Water
Oliver Lucanus
Panta Rhei
350 pagine, 300 fotografie
Disopnibile in tedesco e in inglese
Euro 72
(Per ulteriori informazioni cliccate sull'immagine sottostante).



5 commenti:

CarloFelix ha detto...

dev'esserun libro molto bello!

Livio L. ha detto...

Secondo me vale la pena acquistarlo anche se è un coffe table book.

Marko ha detto...

un libro da godere...

MonstruM ha detto...

Interessante...veramente interessante!

enrico ha detto...

Seee..., bonanotte! Così dopo averlo letto mi tocca pure andare ad acquistare un biglietto aereo per Manaus. :DDD