Privacy Policy e note legali

martedì 2 dicembre 2008

Wordle

In attesa di riuscire a tornare a scrivere tra le "angustie" della vita ordinaria ecco un wordle del blog. Essendo generato a caso trovo incredibile che abbia posto ben visibile al centro la parola specie. Che i worlde siano organismi informatici sensibili?



2 commenti:

dario ha detto...

Dalla creazione, dallo zero in poi niente avviene a caso, in questo caso potrebbe essere che il programma evidenzia le prime che scrivi o quelle in cui intercorre meno tempo tra la fine di una parola e l'arrivo dell'ispirazione per la seconda oppure chissà, forse siamo noi (e quì meglio che "mi tacquo") a vedere quello che vogliamo e accettiamo placidamente la realtà. Oppure è come dici te...

Livio L. ha detto...

Oppure più semplicemente che dà maggiore importanza alle parole che più si ripetono...